Profilo

ZI Heating Elements Technologies è il partner affidabile e fornitore globale per la progettazione, produzione e vendita sul mercato mondiale di resistenze e sistemi riscaldanti destinati ad applicazioni domestiche e industriali. Queste le tappe fondamentali della sua evoluzione:

1963

ZI Heating Elements Technologies inizia la sua attività nel 1963 come IRCA. Tra il 1964 e il 1970 IRCA concentra le proprie attività per raggiungere la leadership nel promettente mercato italiano del dopoguerra e imporsi in Europa, in particolare nel settore delle applicazioni domestiche.

1965

Il fattore chiave del successo è l'introduzione dell'innovativa resistenza tubolare corazzata in acciaio, che presto dimostra la sua affabilità e sostituisce, nel mercato del lavaggio, la precedente tecnologia in rame.

1969

ZI Heating Element Technologies importa dagli Stati Uniti il know-how per produrre resistenze adatte allo sbrinamento, destinate al mercato in rapida crescita della refrigerazione.

1970

ZI Heating Elements Technologies amplia la gamma di prodotti per il mercato europeo e costituisce una serie di unità produttive specializzate:

  • SEV (1973): resistenze elettriche e sistemi per i settori del piccolo elettrodomestico e della refrigerazione.
  • RICA (1975): progettazione e produzione di resistenze elettriche per il mercato industriale (cartucce e fasce).
  • CORIS (1979): riscaldamento ambiente.

1977

Inizia la produzione di resistenze tubolari corazzate per il mercato industriale.

1980

Abbandona il processo meccanico e avvia l'automazione dei processi produttivi.

1985

Perseguendo una strategia di internazionalizzazione e di ampliamento della gamma di prodotti, ZI Heating Elements Technologies inizia una profonda ristrutturazione dei processi, che si concretizza nell'organizzazione in SBU (Strategic Business Units).

1986

Crea un nuovo Ufficio Engineering a supporto dei progetti per le applicazioni industriali.

1991

Inizia una forte strategia di espansione geografica. Acquista da Siemens lo stabilimento produttivo di Bad Soden (Germania), specializzato nella produzione di resistenze elettriche per applicazioni industriali e domestiche.

1992

ZI Heating Elements Technologies sviluppa la tecnologia del foglio flessibile e inizia la partecipazione attiva ai principali programmi spaziali e aereonautici europei. Gli elementi flessibili in polyimide per le applicazioni spaziali ottengono l'omologazione ESA.

1995

Acquisisce gli stabilimenti produttivi tedeschi Eltra (Pfungstadt) e Hilzinger (Stoccarda), quindi Elterm Ltda con sede a Sao Paolo (Brasile). ZI Heating Elements Technologies estende ulteriormente la gamma di prodotti sviluppando la tecnologia del tubo piatto e producendo riscaldatori per il settore engineering.

1997

In Romania viene costruito un nuovo stabilimento (ZIR - Zoppas Industries Romania). Per rafforzare la propria posizione e servire meglio l'area NAFTA il gruppo acquisisce Still-Man Heating Products Inc. e, nel 1999, le attività di PTH Precision Tubular Heating Inc. nel Tennessee.

1999

Seguendo i principali produttori di elettrodomestici nella delocalizzazione produttiva, viene costruito uno stabilimento in Messico (ZIM - Zoppas Industries de Mexico S.A. de C.V.). La tecnologia dei fogli flessibili conosce un forte sviluppo, che porta all'ampliamento dell'area produttiva e alla crescita in termini di attrezzature e risorse umane.

2000

Nel mese di novembre sigla una joint venture in Cina e costituisce la ZIH (Zoppas Industries Hangzhou). Rafforza le azioni commerciali nel mercato cinese e nel sud-est asiatico per preparare un piano di sviluppo dei prodotti realizzati nello stabilimento cinese.

2001

Nasce la nuova unità di sviluppo elettronico per l'offerta di prodotti standard e soluzioni customizzate a completamento della gamma di sistemi riscaldanti.

2002

Viene costituita IRCA AB (Svezia), società che produce e commercializza riscaldatori per materassi ad acqua e filiale commerciale per lo sviluppo nei mercati nordici delle resistenze elettriche destinate ai settori commerciale e industriale.

2003

Nello stabilimento ZIH inizia la produzione continuativa di elementi riscaldanti per lavatrici, lavastoviglie e sistemi di sbrinamento domestico.

2005

2005

L'ampliamento dello stabilimento ZIH viene ultimato: gli spazi produttivi disponibili sono così triplicati. Inoltre, viene acquisita la finlandese Foilpoint, specializzata nelle resistenze a foglio flessibile per applicazioni domestiche e industriali.

2007

Viene costituita la società ZIRTIMCROM, con realizzazione di un impianto di nichelatura per il completamento del processo produttivo dell'area lavaggio.

2008

2008

Per il mercato high-end americano Zoppas Industries avvia da ZIM, la fornitura di resistenze per lavatrici ad asse orizzontale, elettrodomestico di recente introduzione.

2009

Inizia nel 2009 e prosegue fino al 2010 l'implementazione degli investimenti e delle reti di vendita di ZIM e ZIH. Le applicazioni maggiormente coinvolte sono quelle a destinazione commerciale e industriale.

2011

Per il gruppo Zoppas Industries è un anno di consolidamento a livello mondiale. Vengono portate a termine due importanti acquisizioni, a completamento del portafoglio tecnologico: Nova Industries e Prang+Partner AG.

Nova Industries, rinominata Nova Coil, con sede a Franklin (USA), è leader nella produzione di elementi riscaldanti open coil. Prang+Partner AG, in Svizzera, è specializzata in mercati tecnologici quali medicale e ferroviario, con focus su sviluppo, produzione e commercializzazione di sistemi riscaldanti completi.

L'organizzazione del gruppo in SBU (Strategic Business Units) viene ricalibrata, orientandola ancora di più verso i diversi settori del mercato e relative applicazioni.